Sicurezza per utenti di droni ad uso ricreativo e sportivo

In Europa, l'uso di un drone è considerato un'attività aeronautica. Al fine di proteggere le persone e i beni immobili e gli altri aerei in volo, molte autorità aeronautiche nazionali hanno pertanto stabilito norme di sicurezza obbligatorie per garantire che il volo dei droni non mettano in pericolo qualcuno (o qualcosa). Tali norme nazionali in materia di aeromodellismo valgono esclusivamente per utenti, e hobbisti, di droni a scopo ricreativo e privato.

Prima del decollo, dovreste essere sempre informati sulle normative vigenti e seguire alcune regole di sicurezza basilari.

Queste regole sono diverse da paese a paese, ma di solito includono restrizioni di volo quali:

  • L'obbligo di far volare il vostro drone al di sotto di una certa quota
  • L'obbligo di rimanere a una distanza minima dalle persone
  • L’obbligo di mantenere il contatto visivo con il vostro drone in ogni momento
  • L’obbligo di registrare il drone presso l'autorità competente
  • Il divieto di sorvolare alcune aree (città, aeroporti, stadi, ecc.)
  • Il divieto di volare di notte o durante determinate condizioni meteorologiche
  • Il divieto di interferire con altri aeromobili, soprattutto a bassa quota

Se volete saperne di più su norme di sicurezza e di funzionamento, vi invitiamo a visitare la sezione risorse di questo sito web.

Nel caso vi sia rimasto qualche dubbio sull'aspetto legale della vostra attività, si prega di contattare la vostra Autorità aeronautica nazionale.

Infine, dovreste sempre sapere che il mancato rispetto delle leggi locali può comportare significative sanzioni finanziarie e/o conseguenze legali.