Protezione dei dati e privacy per utenti di droni ad uso professionale

In Europa, la protezione dei dati personali e la privacy sono riconosciuti come diritti umani fondamentali. Legislazioni europee e nazionali ci proteggono da intrusioni esterne, considerate illegali, incluso quelle causate da droni.

Come utenti di droni ad uso professionale, o clienti di servizi , è necessario che siate consapevoli del fatto che i requisiti di protezione dei dati potrebbero riguardarvi, anche se i dati personali non venissero da voi raccolti intenzionalmente. I dispositivi presenti sui droni sono caratterizzati da un'alta probabilità di raccolta involontaria, e/o trattamento, di dati personali. Di conseguenza, si rende necessario valutare con attenzione questa possibilità rispetto al piano di volo prima di inziarlo. Qualsiasi operazione con droni che preveda la raccolta di dati personali deve rispettare obblighi di legge e restrizioni.

In Europa, la raccolta, l'archiviazione e qualsiasi altro tipo di trattamento di dati personali sono regolati da una legge specifica. La Direttiva UE sulla Protezione dei Dati,e le Leggi Nazionali sulla Protezione dei Dati (che sarà presto sostituita dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati), elencano i vari requisiti per la raccolta, il trattamento e la conservazione di dati personali.

  • Quali sono i dati personali? Il termine "dati personali" è un concetto molto ampio che copre qualsiasi tipo di informazione concernente una persona identificata o identificabile. Di conseguenza, l’uso di un qualsiasi drone che catturi immagini che identificano un individuo rientra nell'ambito d’applicazione della legislazione sulla protezione dei dati. Ma lo stesso varrebbe anche se il drone raccogliesse dati di qualsiasi tipo (come posizione, facciate di case, numero di telefono, targa del veicolo, immagine IR, ecc.) che potessero essere collegati ad un individuo.
  • Quali sono i principi da considerare nella raccolta di dati personali? Le norme sulla protezione dei dati stabiliscono alcuni principi fondamentali che devono essere rispettati, tra cui per esempio il principio del consenso (gli individui devono essere d’accordo che i loro dati vengano raccolti) e il diritto di accesso (gli individui mantengono il controllo sulle informazioni che vengono raccolte). Si dovrebbe anche considerare di ridurre al minimo i dati personali raccolti.

Ogni persona i cui dati siano stati raccolti illegalmente è autorizzata a difendere i propri diritti nei tribunali nazionali o di presentare una denuncia presso il Garante per la protezione dei dati personali del proprio paese. 

Per ulteriori informazioni sui rischi connessi alla protezione dei dati e alla privacy per le operazioni di droni professionali, si prega di fare riferimento alle seguenti risorse:

Ultimo aggiornamento : 24 Gennaio 2018